Web marketing
Leave a comment

532 giorni

Se ti piace, condividi!

Dopo quasi un anno e mezzo -532 giorni per la precisione- riprendo in mano questo blog, la mia comunicazione e i miei progetti per il futuro.
Dopo tanta essenza una spiegazione era dovuta (forse più a me stessa che non a te!) quindi eccomi qui: via la polvere, riapro porte e finestre di questo mio spazio virtuale per far entrare aria nuova, parole nuove e nuova consapevolezza.

Cosa accade se non pubblichi articoli e post

Più o meno un anno e mezzo senza condividere contenuti: niente articoli qui nel blog e niente post sulla mia pagina Facebook.
Più o meno un anno e mezzo senza lavorare sulla mia comunicazione.
Più o meno un anno e mezzo senza raccontare a cosa stavo lavorando: il mio progetto Visitbellunodolomiti, il sito web della mia insegnante di yoga, un corso per capire come organizzarsi per gestire la propria comunicazione online, il nuovo sito di Argille di Paola…

Quali sono state le conseguenze di questa mia assenza? Nessuna tragedia e nessuna catastrofe irrimediabile, ma:

  • Sono diminuite le richieste di preventivi e lavori. L’avevo previsto e mi andava bene perché non avrei avuto il tempo di seguire nuovi progetti oltre a quelli che già avevo e al lavoro in agenzia. Questo mi dimostra anche, all’opposto, che curare la mia comunicazione mi stava dando risultati concreti.
  • Potrei aver perso un po’ di credibilità: predichi l’importanza di essere costanti e poi sparisci così?! Sì, è un pensiero legittimo e spero di riuscire a recuperare l’eventuale fiducia un po’ vacillante 😉
  • Mi mancava il poter condividere quello che so, che imparo e che vedo. Ho aperto questo blog ancora prima di iniziare a pensare a strategie, tattiche, Seo… Sapere che, nel mio piccolo, posso essere utile a qualcuno, mi piace e voglio riprendere a farlo.

I passaggi per ripartire

Una volta che ho capito e deciso di voler riprendere in mano la mia comunicazione, prima di rimettermi a scrivere l’articolo che stai leggendo, ho fatto diversi passaggi:

  • ho guardato le analitiche del sito. In questi mesi di latitanza comunque ci sono state visite ai vecchi articoli, ho quindi segnato quali hanno riscosso più interesse;
  • ho rivisto il blog sia nelle categorie e nei tag che nella grafica;
  • ho preparato il mio piano e calendario editoriale sulla base degli impegni e lavori che ho e dei nuovi progetti che ho in mente.

Di consapevolezza, cura e costanza

Tutte queste azioni sono fondamentali per riprendere a comunicare in modo consapevole e organizzato, non sull’onda dell’entusiasmo del momento. Ho smesso di scrivere perché non era ciò che mi serviva in quel momento e sapevo di non poterlo fare con la costanza e la cura necessarie.
Riprendo ora scrivere esattamente per le motivazioni opposte: ne ho bisogno e so di poterci dedicare tempo ed attenzione.
Non mi rimane che dirti che sono felice di aver dato una spolverata e rinfrescata a questa mia “casa” online e che spero di rivederti qui presto!


Se ti piace, condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *