Perché mi piace il mio lavoro

Scrivi un commento
#lalistadeimipiace
Se ti piace, condividi!

San Valentino non è una festa che mi piace molto se considerata dal suo lato più commerciale e stereotipato. Mi piace invece pensarla come una giornata in cui celebrare l’amore in senso ampio: amore per le persone che ci sono vicine (mariti, mogli, fidanzati ma anche mamme, papà, fratelli, sorelle e amici), amore per noi stessi e anche amore per quello che facciamo. Ho pensato quindi fosse il giorno perfetto per un’aggiunta alla mia #listadimipiace, per raccontarti perché amo il lavoro che faccio.

I primi passi nel mondo del web

Come forse sai, se mi conosci di persona o se hai letto la pagina dove mi presento, sono arrivata al web quasi per caso. Ho aperto il mio primo blog, Incontralarte (che ora è confluito in TADAlab), nel 2011, per proseguire le ricerche che avevo iniziato per la mia tesi in didattica dell’arte.
Scrivevo recensioni dei libri dedicati all’arte per bambini, ho intervistato associazioni e professionisti che lavoravano nel campo della didattica e ho raccontato la mia esperienza con i laboratori.

Per scrivere su Incontralarte ho cominciato a informarmi sul mondo del web, dei social, della comunicazione e della scrittura. Più andavo avanti e più mi appassionavo. Ho frequentato i primi corsi di web marketing e social media marketing, ho iniziato a mettere in pratica quello che leggevo e studiavo e sono arrivati i primi progetti e clienti da seguire, e le prime collaborazioni e, un po’ alla volta, la curiosità e la passione iniziale si sono trasformate nel mio lavoro.

Ma tu che lavoro fai?

Ecco, ogni volta che sento questa domanda fatta da amici e parenti, un piccolo brivido mi corre lungo la schiena! Spiegare a chi non conosce questo campo che mi occupo di web marketing o social media marketing non è così semplice. Se poi comincio a dire che sono una copywriter, le cose si complicano ancora di più! Quindi una volta per tutte, amici, parenti, ex compagni di scuola… vi svelo come passo le mie giornate lavorative 😉

Il mio lavoro consiste nell’aiutare le piccole aziende e i professionisti ad avere una buona comunicazione per farsi conoscere e di conseguenza per vendere i propri prodotti e servizi. Una mia giornata tipo si divide tra scrittura, analisi e parte creativa:

  • Scrivo post per i social e per i blog e testi per i siti web (e che ci vuole? Tutti siamo andati a scuola e sappiamo mettere le parole una dietro l’altra! No, non è proprio così, ma l’argomento è ampio, lo lascio a un post futuro).
  • Passo molte ore su Google e sui social per capire bene come i miei clienti stanno comunicando o come dovrebbero comunicare, come si muovono i loro concorrenti, cosa dicono i loro clienti.
  • Analizzo numeri e dati per vedere chi cerca i servizi e i prodotti dei miei clienti, come li cerca, quante persone visitano il loro sito, quanti interagiscono sui social…
  • Cerco e studio le soluzioni per far conoscere un’attività, un prodotto o un servizio.
  • Tengo sempre gli occhi aperti per non perdermi gli spunti, le idee e le novità più interessanti.

Perché fare tutto questo? Perché per vendere non basta aprire la serranda del negozio o creare un e-commerce. Non è sufficiente applicare uno sconto ai propri prodotti o affidarsi solo al passaparola. Piccola o grande che sia, ogni attività deve lavorare sulla comunicazione. Sarebbe un peccato avere dei prodotti bellissimi o dei servizi fantastici, ma conosciuti solo da pochi o da nessuno!

Cosa mi piace del mio lavoro?

Dopo tutta questa lunghissima premessa arrivo finalmente a dirti perché il lavoro che faccio entra nella mia #listadeimipiace:

  • Mi piace scoprire le storie, la passione e l’impegno che stanno dietro a ogni attività. In un momento storico in cui siamo immersi nella negatività, è bello sentir parlare di sogni, idee e progetti e vedere persone che credono in quello che fanno.
  • Mi piace confrontarmi con attività, settori e argomenti sempre nuovi. Le scoperte più belle le ho fatte con i campi che all’inizio non conoscevo e che mi sembravano molto distanti da me.
  • Mi piace vedere come un po’ alla volta i progetti prendono forma e cominciano a dare i primi risultati.
  • Mi piace la ricerca paziente e certosina delle parole più giuste per raccontare un’idea, una personalità, un lavoro.
  • Mi piace insegnare come usare gli strumenti per comunicare e vedere come pian piano…non servo più 😉

Ma è sempre tutto bello, perfetto e felice? No! Ci sono giornate in cui le parole proprio non arrivano; momenti in cui all’ennesimo ‘fortunata te che stai tutto il giorno sui social e che non hai orari!’ vorrei dar sfoggio di tutta la mia capacità di usare un linguaggio colorito; serate in cui mi chiedo chi me l’ha fatto fare?!

Ma questo, credo, succede a tutti e fa parte del gioco. Un gioco che mi piace, che la mattina mi fa alzare con la voglia di mettermi al lavoro e che la sera mi fa andare a dormire soddisfatta.

Ora che ti ho spiegato meglio quello che faccio vuoi sapere se tra i miei servizi c’è quello che fa per te?

Se ti piace, condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *